Far nascere qualcosa d’impatto è sinonimo di attenzione. - 4potere Web agency Milano e Bergamo
Via Pizzo Coca 11/B 24124 Bergamo, BG
3428091261 Paolo
3288228922 Tiziano
info@4potere.it

Far nascere qualcosa d’impatto è sinonimo di attenzione.

Far nascere qualcosa d’impatto è sinonimo di attenzione.

Vincere la sfida del futuro, per me non è solo un dovere ma un obbligo.
Creare un qualcosa per mandare un messaggio è un’altra componente del nostro lavoro.

Più difficile a farsi che a dirsi.
Pensare a qualcosa che non esiste e poterlo realizzare è segno di creatività, e alla base ci sta la nostra vita che come sempre ritorna in modo energico. Il tuo percorso, quello che hai letto, quello che hai ascoltato, chi hai frequentato, la tua idea politico-sociale esce spesso in quello che poi metti nero su bianco, nel nostro caso spesso lo trasformiamo in immagine, ovvero la comunicazione visiva.

Far nascere qualcosa d’impatto è sinonimo di attenzione.

Partiamo dalla storia del personaggio, andiamo a costruire una storia, e lo facciamo osservando e ascoltando.
Il cliente in questo caso è un candidato politico, sposato con 4 figli e uno in arrio, un brillante avvocato.

 

La foto nasce sulla base del personaggio, cercavamo di fare qualcosa che fosse di impatto e fosse diretto, in politica si usano le frasi come lame, ma spesso sono inusuali e ripetitive e spesso sono monotone e inespressive, accompagnate da mezzi busti o primi piani di dubbia realizzazione.
Analizzando il suo percorso e studiandolo quando ancora stava meditando la sua candidatura si dimise dalla presidenza di una municipalizzata, e nell’intervista esce questo spaccato.
Il giornalista gli chiede:

Perché da elettore dovrei votare Benedetto Bonomo?
“Perché credo al futuro. E non potrebbe essere altrimenti: ho 5 figli e loro sono la quintessenza del domani. Per questo vincere la sfida del futuro, per me non è solo un dovere ma un obbligo. Il futuro dei figli ti dà una motivazione mille volte più grande di altri.”

Quando l’ho letto, abbiamo da subito capito che avevamo in mano la soluzione
Slogan:
“Vincere la sfida del futuro, per me non è solo un dovere ma un obbligo.”

realizzarla è stato più difficile che pensarla

Gestire 4 bambini per l’immagine ha dato le sue difficoltà, il limbo continuo e lo spazio agevole della sala posa ci ha permesso di lavorare bene nonostante la carica dei bambini…

Questo ha fatto guadagnare una serie di articoli di colore sulla stampa nazionale cosa assai difficile in campagna elettorale per la corsa alla regione.
http://bergamo.corriere.it/bergamo/notizie/cronaca/13_febbraio_9/candidati-avvocato-bonomo-spot-famiglia-albertini-2113918953393.shtml

 

Backstage  inferno 4 bambini, convincerli a posare e fare si che tutti guardassero in camera…

 

Salva

Salva

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *